CITY HUNTER

MagiaManga

INDEX
di Tsukasa Hojo
 
Index CityHunter
 
     
goku e il mondo di dragon ball da magia manga
goku e il mondo di dragon ball da magia manga
L'UOMO TIGRE II "DEGNO SUCCESSORE"
goku e il mondo di dragon ball da magia manga
goku e il mondo di dragon ball da magia manga
goku e il mondo di dragon ball da magia manga
goku e il mondo di dragon ball da magia manga

 

     
 
 
   
 
 
     
     
 
 
   
 
 
     
     
 
 
   
 
 
     
     
 
 
   
 
 
     
     
 
 
   
 
 
     

RYO SAEBA

Nome: Ryo
Cognome:Saeba
Nazionalità:Giappone
Età: Sconosciuta. Il 26 Marzo per scelta di Kaori (Il primo giorno in cui Ryo incontrò Kaori).
Altezza: 191.4 cm
Peso: 77.3 kg
Gruppo Sanguigno: AB
Nazionalità: Sconosciuta
Luogo di Nascita: Giappone
Residenza Shinjuku, Tokio
Arma: Colt 357 "Python

CURIOSITA'

Soprannome: "City Hunter" per lavoro, "Stallone di Shinjuku", Sukebe (Arrapato) di notte.

Abilità Speciali: Mira combattimento e guida. Arrapato 24 ore su 24. Conosciuto e collegato nei bassifondi. Imbattibile nelle imitazioni. Esperto nell'arte del Mokkori

Come contattarlo: Lasciare un messaggio al terminal di Shinjuku Eastgate con il codice "XYZ"

Ryo Saeba è uno sweeper, uno scrupoloso detective professionista soprannominato "Sukebe" (Arrapato) per la sua innata predisposizione al sesso. Ha un passato misterioso, egli stesso non conosce le sue origini. Sa solo che è sopravvissuto a un incidente aereo nell'America Centrale da bambino, dove è cresciuto come guerrigliero, poi sopravissuto alla guerra decide di vivere prima negli Stati Uniti e infine nel quartiere di Shinjuku a Tokyo. Vi sarete chiesti chi è uno sweeper? Letteralmente è una parola inglese che significa "spazzino" ma in questo caso è colui che si fa carico di tutti quegli affari sporchi dei quali la Polizia non potrebbe occuparsi, ripulendo la città dai criminali che la infestano. Armato di una Colt 357 magnum "Python", la sua pistola preferita, il protagonista copre ruoli di vario genere (killer, guardia del corpo, spia...), ma sempre estremamente pericolosi. Può essere contattato solo scrivendo sulla lavagna della stazione di Shinjuku (ORIGINALE) le lettere XYZ: le ultime tre lettere dell'alfabeto rappresentano l'estrema risorsa per risolvere i propri problemi... e l'ultima risorsa è Ryo Saeba, meglio conosciuto come il leggendario CITY HUNTER! Solitamente sono le belle ragazze ad interessare "professionalmente" (è non solo!!!!) il protagonista che, quando il caso si mostra particolarmente pericoloso, non esita a chiedere loro di passare qualche giorno nel suo appartamento per proteggerle. Ed è proprio in queste notti che viene svelato uno degli aspetti del protagonista (l'arte del Mokkori). Infatti Ryo è un uomo che sa godersi la vita, soprattutto considerato il suo lavoro; ogni bella donna che incontra è per lui un'irresistibile fonte di attrazione, infatti tra le tasche della sua giacca escono spesso reggiseni e mutandine rubati qua e là per le strade di Tokyo, ama far tardi la notte tra bevute e battute di caccia alle belle ragazze o nei night di Shinjuku, dove è conosciuto come: lo Stallone di Shinjuku, probabilmente anche grazie al "suo amico" più intimo, le cui "uscite" sono diventate leggendarie. Non gli piace particolarmente lavorare, e nella vita ha un suo preciso codice d'onore, la cui regola numero uno è: MAI accettare un cliente maschio. Peccato che a frenare i suoi istinti (dopo tutto normali...ma dopo tutto) sia sempre la sua assistente Kaori che brandendo uno dei sui pesanti martelli lo schiaccia a terra. Oppure vedrete Ryo al gabinetto o assisterete a battibecchi tra lui e Kaori, liti durante le quali lei accusa lui di essere un eroe depotenziato perché al momento del pericolo staziona sulla tazza del WC, e lui accusa lei di essere una donna stitica perchè tale bisogno è naturale anche per un eroe. Per non parlare delle numerevoli erezioni del "migliore amico" di Ryo che fra l'altro bucano muri, reggono persone e cose e lo aiutano in tante circostanze.
Graficamente parlando Hojo è un autore completo ed esplosivo, sa mixare perfettamente lo stile realistico con quello caricaturale tipicamente deformato dei manga. A prima vista (e anche in seguito) Ryo sembra essere un po' svitato ma, non appena inizi a conoscerlo meglio, ti rendi conto che è forte nella lotta, sfoggia una tiro infallibile con tutte le armi e la sua superficialità è solo apparenza....

Accanto a Ryo copre un ruolo fondamentale la bella Kaori. La nostra giapponesina è la sorella adottiva di Hideyuki Makimura, il defunto partner di Ryo, ucciso dalla Yakuza poiché si era spinto troppo avanti in alcune indagini. Prima di morire il ragazzo aveva avuto da Ryo la promessa che si sarebbe preso cura della sorella e che ne avrebbe amministrato con scrupolosità il patrimonio. Da allora Kaori lavora e vive con lui, contatta i clienti per verificarne la reale disperazione, prima che Ryo decida di accettare un caso.
Ma ben presto Ryo si rende conto che è lui ad aver bisogno di protezione! Kaori è infatti un'affascinante ragazza che ben presto imparerà a destreggiarsi con trappole e armi, ed è inoltre ben decisa a proteggere le clienti dello sweeper dai suoi frequenti attacchi notturni che mirano sempre ad un unico scopo!!!!!!

Il rapporto fra i due giovani è però destinato a complicarsi: inizialmente di puro interesse lavorativo, viene via via trasformandosi in un sentimento d'amore da parte di lei (mai ammesso) e di un analogo sentimento, soltanto intuibile da piccole frasi e azioni, da parte di lui. Ryo Saeba tenta in tutti i modi di negare questa attrazione che sente nascere in lui: è un killer, vive con la morte ogni giorno, quindi non può permettersi di amare nessuno, poichè non sopporterebbe che qualcuno soffrisse per lui. Ma ormai le sue azioni sono quasi inconsce, le sue attenzioni si sprecano con le altre ragazze, ma mai con Kaori: non vuole che si innamori di lui, tenta in tutti i modi di rendersi disprezzabile ai suoi occhi, eppure, appena è in pericolo, si precipita a salvarla.
Intanto gli anni di convivenza lavorativa passano veloci, tra un'impresa impossibile e l'altra.
Ma in questi anni il ragazzo è maturato molto, tanto da comprendere cosa comporti il reale amore verso una donna. Questo lo spirito del manga, ricco di azione con momenti di pura riflessione sulla malvagità delle persone, ma sempre condito con dosi di demenzialità, e blando erotismo. Le storie non sono mai banali, insomma è proprio il giusto mix di elementi che servono a creare un manga incredibilmente appassionante dove in pochi secondi si può passare dall'azione mozzafiato a momenti di demenzilità ed erotismo...


Da non dimenticare che spesso i nostri protagonisti sono aiutati nelle loro roccambolesche avventure da altrettanti personaggi con altre storie alle spalle.... Umibozu conosciuto anche come Falcon, ex mercenario e comproprietario del bar Cat's Eye insieme alla bella Miki conosciuta anche lei sul campo di battaglia; Saeko Nogami, tenente della Prefettura di Tokyo, ex collega di Maki e in debito di diverse "bottarelle" con Ryo che riesce ad evitare molto sottilmente; la sorella Reika, investigatrice privata innamorata anch'essa del protagonista. Quello che rende City Hunter così piacevole da leggere è proprio la carica di umanità che sprigiona dai personaggi, la facilità per il lettore di calarsi nei loro panni ed immedesimarsi nei loro stati d'animo, la vena auto ironica di cui l'autore è dotato. La continua immissione di personaggi secondari nel manga fa da linfa vitale, ed è proprio questo che permette al manga di continuare ininterrottamente per 7 anni senza mai stancare il lettore.

 

goku e il mondo di dragon ball da magia manga
goku e il mondo di dragon ball da magia manga
L'UOMO TIGRE II "DEGNO SUCCESSORE"
goku e il mondo di dragon ball da magia manga
goku e il mondo di dragon ball da magia manga
goku e il mondo di dragon ball da magia manga
goku e il mondo di dragon ball da magia manga

 

 

LA GALLERIA DI TSUKASA HOJO.......

 

....CHIAPPE VOLANTI

 

...MALEDETTI MARMOCCHI

 

...E' SOLO QUELL'OMUNCOLA...

 

GH..GHE SAEKO...BOTTARELLA?

INFORMAZIONI SULLE SERIE MANGA E TV E ALCUNE CURIOSITA' RIGUARDANTI IL FENOMENO DI C.H.

City Hunter è il titolo di un popolare manga giapponese degli anni '80 e '90, scritto e disegnato da Tsukasa Hojo, poi divenuto anche un anime di successo.

IL MANGA

Il manga è stato pubblicato in italiano dalla Star Comics sulla testata Starlight dal gennaio 1996 al marzo 1999, per un totale di 39 numeri (i primi volumi erano di dimensioni minori dei corrispettivi giapponesi).

Altri editori stranieri:

Stati Uniti: Raijin Comics
Francia: J'ai Lu, Panini Comics
Germania: Egmont Manga & Anime
Spagna: MangaLine Ediciones

Titolo originale: "City Hunter" (trad. lett. "Il cacciatore metropolitano").
Provenienza: Giappone.
Pubblicazione originale: serializzato in 184 episodi di lunghezza variabile (in media 33 pagine, da un minimo di 9 a un massimo di 131) sulla rivista settimanale Weekly Shonen Jump della Shueisha, a partire dal 1985. Poi raccolto in 35 volumetti di lusso. Lunghezza totale: 6109 pagine. B/N.
Edizione italiana: 39 volumetti (formato 11,5x17,5 cm; 128 pp. dal n.1 al n.10, 122 pp. il n.11, pagine variabili da 168 a 212 dal n.12 in poi) editi dalla Star Comics sui nn.40-78 del mensile Starlight (dal gennaio 1996 sino al marzo 1999). Traduzioni: Fabrizio Magri (sostituito da Anna Maria Maggi a partire dal n.18) e Rieko Fukuda. Lettering: Annalisa Bassi per i primi due numeri, Sabrina Daviddi dal n.3 al n.13, lo staff dell'Alcadia s.n.c. dal n.14 in poi.
Reperibilità: Molto buona: i primi numeri del manga non vendettero moltissimo e le rese furono consistenti. La Star Comics, inoltre, ristampa frequentemente i vecchi volumetti.
Prezzo: i primi 11 volumetti (da 128 pp. circa) hanno un prezzo di copertina di £3.300. Dal numero 12 (in corrispondenza dell'aumento di pagine) il prezzo fu portato a £ 5.000 per garantirne la sopravvivenza a fronte delle scarse vendite. La spesa per l'acquisto dell'intera opera è quindi di £178.500.

 

 

SERIE TV E OAV

Di City Hunter esistono ben quattro serie televisive, le prime due trasmesse in televisione sul circuito Europa7, la terza e la quarta in videocassetta editate dalla Dynamic Italia. Delle quattro serie migliori risultano a livello di dialoghi la terza e la quarta, in quanto non censurata e con i nomi originali dei protagonisti. Recentemente Yamato Video ha editato i quattro film e i due special televisivi con lo stesso staff di doppiatori della serie televisiva mantenendo per fortuna i nomi originali. Purtroppo, però, nessuna serie e nessun film rendono veramente giustizia alle qualità grafiche e alla brillante sceneggiatura del manga; molti personaggi risultano appiattiti, alcuni coprotagonisti del manga non vengono neanche menzionati e l'azione ha più spazio rispetto alle parti romantiche del manga. Esistono, inoltre, due romanzi con avventure inedite dello sweeper più famoso del mondo; editati dalla Kappa Edizioni. Attualmente in Giappone, Tsukasa Hojo sta pubblicando il sequel: "Angel Heart".

SERIE TV
La Sunrise ha prodotto in totale 4 serie televisive di City Hunter:

City Hunter (1988), 51 episodi (7/4/87 al 28/3/88 e in Italia dal 6/1/97)
City Hunter (1989), 63 episodi (8/4/88 al 14/7/89 e in Italia dal 6/3/97)
City Hunter (1990), 13 episodi (15/10/89 al 21/1/90)
City Hunter (1991), 13 episodi (28/4/91 al 10/10/91)

Le avventure di City Hunter si articolano in quattro serie, due OAVs, un TV Movie ed un "Tv Special". Per quanto riguarda la serie TV, è formata da 140 puntate:

Le prime due serie sono state trasmesse in Italia per la prima volta su Italia 7 come un'unica serie (City Hunter) a partire dal gennaio 1997 (prima serie) e marzo 1997 (seconda serie). Inizialmente era stata prevista la loro trasmessione su Italia 1, ma vennero successivamnte dirottate su Italia 7. Successivamente sono state trasmesse su Italia Teen Television, MTV Italia e GXT. Doppiaggio italiano a cura della Merak film; dialoghi di Cristina Robustelli; direzione del doppiaggio di Adriano Micantoni e Federico Danti. Questo doppiaggio ha censurato alcuni dialoghi e situazioni che comparivano nella serie originale

SERIE 1 - CITY HUNTER
Hunter, giustiziere per professione, lavora a Tokyo insieme all'amico Jeff (Hideyuki) il quale, prima di morire a causa di una missone, gli affida sua sorella Kreta (Kaori). Al fianco di Hunter e Kreta ci saranno le belle sorelle Nogami, Selene e Reika, e Falcon. Produzione: 1987-88
Trasmissione: 1997

SERIE 2 - CITY HUNTER
Le avventure di Hunter sono sempre più difficili e pericolose, ma l'investigatore con l'aiuto di Kreta, Selene e Falcon riuscirà a salvare i suoi clienti. Hunter dichiara il suo amore a Kreta, ma lei poco dopo batte la testa e non si ricorda niente. Produzione: 1988-89
Trasmissione: 1997

La terza serie e la quarta serie sono state pubblicate su VHS da Dynamic Italia inizialmente trasmesse su JTV ogni fine settimana e successivamente su MTV Italia nel 2005. Doppiaggio italiano a cura della Cooperativa Eddy Cortese; Traduzione dei dialoghi di Luciano Setti; Supervisione dei dialoghi di Gualtiero Cannarsi; Direzione del doppiaggio di Fabrizio Mazzotta. Come per i film, i nomi presenti in queste due serie sono quelli originali.


Sono stati prodotti 6 lungometraggi:

City Hunter Special - Amore, destino e una 357 MAGNUM, City Hunter: Ai to Shukumei no Magnum?) (1989). Film
Guerra al Bay City Hotel , City Hunter: Bay City Wars?) (1990). Film
Un complotto da un milione di dollari, City Hunter: Hyakuman Doru no Inbou?) (1990). Film
City Hunter Special - Servizi segreti (City Hunter: The Secret Service?). (1996). OVA (1 episodio)
City Hunter Special - La rosa nera (City Hunter: Goodbye My Sweetheart (1997?). Film
City Hunter Special - Arrestate Ryo Saeba! (City Hunter: Kinkyu Namachukei!? Kyouakuhan Saeba Ryo no Saigo). (1999)
Sono stati tutti adattati da Yamato Video e pubblicati raccolti in 5 DVD. MTV Italia ha trasmesso l'adattamento Yamato Video nel 2004. Doppiaggio a cura di DEA Digital Editing Audio; traduzione di Amanda Ronzoni; Dialoghi di Enrica Minini; direzione del doppiaggio di Stefania Patruno.

Trasmesso per quattro stagioni in Giappone a partire dal 1987, City Hunter è composto da 140 episodi oltre che da diverse altre uscite in OAV e film. In Italia City Hunter, oltre ad essere distribuito sul mercato Home Video, viene trasmesso quasi ininterrottamente da anni su emittenti TV private, cosa che ha anche permesso di contenere i possibili "scempi" della censura.

L'anime di City Hunter è diviso in 4 serie e conta in tutto 140 episodi.

Le molte allusioni sessuali del manga sono state moderate nell'adattamento televisivo, infatti l’"arrapamento" di Ryo è stato reso più soft, sostituendolo con la faccia da maniaco, fuochi d’artificio, o altri accorgimenti del genere.


Doppiatori:

Ryo Saeba: Akira Kamiya Guido Cavalleri Massimo Rossi
Kaori Makimura: Kazue Ikura Roberta Gallina Laurenti Chiara Colizzi
Hideyuki Makimura: Gianfranco Gamba
Saeko Nogami: Yoko Asagami Patrizia Scianca
Reika Nogami: Yoshino Takamori Caterina Rochira Roberta Greganti
Umibozu (Falcon):Tessho Genda Vittorio Bestoso Paolo Buglioni
Miki: Mami Koyama Elisabetta Cesone Roberta Paladini

Nota: nel doppiaggio della prima e seconda serie sono stati cambiati i nomi ad alcuni personaggi:

Personaggio Doppiatore
Ryo Saeba Hunter
Kaori Makimura Kreta Mancinelli
Hideyuki Makimura Jeff Mancinelli
Saeko Nogami Selene

goku e il mondo di dragon ball da magia manga
goku e il mondo di dragon ball da magia manga
L'UOMO TIGRE II "DEGNO SUCCESSORE"
goku e il mondo di dragon ball da magia manga
goku e il mondo di dragon ball da magia manga
goku e il mondo di dragon ball da magia manga
goku e il mondo di dragon ball da magia manga


FILM DAL VERO CON JACKIE CHAN NELLA PARTE DI RYO!!!!!!!!!!!!!!!!
Nel 1993 la Golden Harvest ha tratto dal manga un film dal vero City Hunter ( Sing si lip yan), con regia di Jing Wong, Jackie Chan nella parte di Ryo Saeba e Joey Wong in quella di Kaori.

La trasposizione animata, che segue abbastanza fedelmente la storia originale, non rende sicuramente giustizia alle enormi capacità dell'autore, e tende ad appiattire drasticamente le situazioni più caratteristiche del fumetto. Anche qui si sono attuate censure e piccoli cambiamenti, cosi da addolcire il serial sia quanto a violenza, che all'evidente ammiccamento erotico. Se nel manga Ryo si risveglia sempre con un'erezione e ha rapporti con altre donne, accettando anche una notte d'amore come pagamento alle sue prestazioni, nel serial televisivo è sempre frenato dalla gelosissima Kaori; nel cartoon Makimura non viene ucciso dal "Generale", ma da un killer della Yakuza ai suoi ordini; inoltre non viene fatto nessun riferimento a Kyotsu "Vecchio" Juyu, l'uomo che nel fumetto provvede a rifornire di armi e di munizioni il protagonista.

FACCIAMO IL SUNTO CON QUESTO SCHEMA

Titolo originale: City Hunter
Genere: azione giallo manga
Creatore/i: Tsukasa Hojo
Editore: Shueisha
Prima apparizione: Shonen Jump(1985)
Data di pubblicazione: 1985-1991
Tankobon: 35
serie tv : City Hunter
Regista: Kenji Kodama
Studio: Sunrise
Periodo trasmissione: 6 aprile 1987-28 marzo 1988
Episodi: 51
serie tv : City Hunter 2
Regista: Kanetsugu Kodama
Studio: Sunrise
Periodo trasmissione: 2 aprile 1988-14 luglio 1989
Episodi: 63
serie tv : City Hunter 3
Regista: Kenji Kodama
Studio: Sunrise
Periodo trasmissione: 15 ottobre 1989- 21gennaio 1990
Episodi: 13
serie tv : City Hunter '91
Regista: Kiyoshi Egami
Studio: Sunrise
Periodo trasmissione: 28 aprile 1991-10 ottobre 1991
Episodi: 13
Film: City Hunter:Amore, destino e una 357 magnum
Regista: Kanetsugu Kodama
Studio: Sunrise
Prima proiezione: 1989
Durata: 87 minutes
OAV : City Hunter: Un complotto da un milione di dollari
Regista: Kanetsugu Kodama
Studio: Sunrise
Episodi: 2
Pubblicazione: 1990

ESISTE UN SEGUITO? SI MA SOLO UNA TRASPOSIZIONE PARALLELA!!!!!!!!

Il successo ha convinto Hojo a produrre un "quasi seguito": Angel Heart, in cui pur compaiono quasi tutti i protagonisti di City Hunter, ma ambientato in una cronologia parallela in cui alcuni eventi si sono svolti differentemente.

Dopo la conclusione di City Hunter, Angel Heart si apre con la morte di Kaori avvenuta per un incidente stradale. Il suo cuore viene trafugato e trapiantato in una ragazza, una killer professionista di nome Glass Heart, la quale aveva cercato di suicidarsi inorridita e stanca della sua vita da killer.

Una volta avvenuto il suo risveglio, guidata da sogni premonitori e da Kaori si ritroverà a Tokyo ad incontrare Ryo Saeba, più maturo, sulla quarantina e meno allupato di come Hojo ci aveva abituati in City Hunter.

Nel manga si ritrovano vecchie conoscenze che hanno reso celebre City Hunter: la bellissima ispettrice di polizia di Tokyo Saeko Nogami e l'eterno rivale sweeper\mercenario "Umibozu" Falcon; manca però la sua spalla Miki.

Con lo snodarsi della trama, Hojo suggerisce che gli avvenimenti di Angel Heart si svolgano in un universo parallelo rispetto a quello del succitato prequel: nei numerosi flashback si scopre infatti che le modalità con cui Ryo e Kaori si sono conosciuti sono molto differenti ed inoltre cambiano i rapporti che legavano i personaggi in "City Hunter".